logo
proposte artistiche
bigband ritmosinfonica citta' di veronabigband ritmosinfonica citta' di veronabigband ritmosinfonica citta' di verona

Anno 2018/2019

Samba de Uma Nota so'

Samba de Uma Nota so'
Big Band Ritmo-Sinfonica "Città di Verona" diretta da Marco Pasetto

voce solista: Daria Toffali

 

La Bossa Nova è nata alla fine degli anni ‘50 e portata al successo negli anni ‘60 grazie al compositore Antonio Carlos Jobim, il poeta Vinicius De Moraes e João Gilberto, uno dei suoi massimi interpreti. Si trattava di uno stile nuovo, un modo diverso di interpretare il samba classico, un agilissimo gioco di ritardi e di mobilità degli accenti, che conquistò l’America di quegli anni entrando a far parte del repertorio jazz internazionale. 

La Bossa Nova aprì anche la strada ai movimenti culturali brasiliani degli anni ‘70, come il Tropicalismo, fondato da Caetano Veloso e Gilberto Gil e si diffuse in Europa, Italia compresa, proprio in quegli anni, dove gli artisti, esiliati per questioni politiche, trovarono rifugio e accoglienza, intraprendendo collaborazioni proficue come quella Vanoni-Toquinho-De Moraes insieme al grande autore Sergio Bardotti. 

Nel 1955 il compositore e pianista Antonio Carlos Jobim scrive la sua “Sinfonia de Rio de Janeiro”. Nel 1958 compone “La chega de Saudade”. Le prime sonorità di questo nuovo genere, denominato bossa-nova, derivano dal samba e dalla musica popolare brasiliana. L'armonia diventa più elegante, influenzata dal cool jazz degli anni cinquanta. Nascono così composizioni celebri dello stesso Jobim con i testi di Vinicius de Moraes: Garota de Ipanema, Agua de beber, e ancora Samba de uma nota, Corcovado, si aggiungono in breve tempo altri grandi interpreti e autori come Joao Gilberto, Caetano Veloso, Chico Buarque, Milton Nascimento e molti altri. Nel 1962 esce l'album “Jazz Samba” con Stan Getz al sax tenore e Charlie Bird alla chitarra. La bossa nova viene consacrata a livello internazionale. Ancora oggi gode di un notevole seguito e di molti nuovi interpreti ed autori.

La big band Ritmo Sinfonica Città di Verona per il 2019, propone “Samba de Uma Nota Só”, insieme alla sensibile e nota cantante veronese Daria Toffali, vera e propria specialista della bossa nova brasiliana. Il celebre repertorio spazierà dalle più famose composizioni dei padri della bossa-nova, fino a brani più recenti. Nel repertorio si potranno ascoltare anche delle composizioni tradotte in italiano tratte dal repertorio di Ornella Vanoni come “ La voglia la pazzia l'incoscienza l'allegria” e “Samba per Vinicius”, O che sarà, di Chico Buarque, tradotto da Ivano Fossati. La big band eseguirà anche un brano di Ennio Morricone; “Metti una sera a cena” vero e proprio esempio creativo di bossa nova italiana.

Prologo “Um a Zero” (Pixinguinha) 1940 

Programma 


01 Blue bossa (Kenny Dorham) 1963 
02 Ela é Carioca (Vinicius de Moraes e Antônio Carlos Jobim ) 1963 *** 
03 Samba para Vinicius (Toquinho e Filho) 1976 * 
04 Você É Linda (Caetano Veloso) 1983** 
05 Samba de Uma Nota Só (Antônio Carlos Jobim,Newton Mendonça) 1962 
06 Águas de Março (Antônio Carlos Jobim) 1972** 
07 Agua de beber (Vinicius de Moraes e Antônio Carlos Jobim ) 1963** 
08 Corcovado (Antônio Carlos Jobim e Gene Lees) 1960 
09 Mas que nada (Jorge Benjor) 1963*** 
10 O Que Serà (Chico Buarque) 1976* 
11 Ponta de Areia (Milton Nascimento) 1974** 
12 Wave/Vou Te Contar (Antônio Carlos Jobim) 1967 
13 Metti una sera a cena (Ennio Morricone) 1969* 
14 Garota de Ipanema (Vinicius de Moraes e Antônio Carlos Jobim ) 1962 
15 La voglia, la pazzia (Vinicius de Moraes Toquinho e S. Bardotti) 1976***   


*arrangiamenti di Giordano Bruno Tedeschi 
** arrangiamenti di Daniele Rotunno 
*** arrangiamenti di Ambrogio De Palma





Best of Big Band

La big band rappresenta la formazione musicale jazz con il maggior numero di strumentisti ed � anche la prima e pi� autentica formazione orchestrale di musica afro-americana. Anche il nostro complesso utilizza il classico organico della big band (5 sax, 4 trombe, 4 tromboni e sezione ritmica con percussioni), con l�aggiunta di flauti, corni francesi, clarinetti, basso tuba, fagotto e glockenspiel. Per tale motivo abbiamo sviluppato la presente proposta artistica, nella quale abbiamo inserito i pezzi pi� eseguiti e famosi scritti per questa tipologia di gruppo musicale, autentiche perle del jazz, brani che, a partire dal Dixieland degli anni venti ed attraversando l�era swing di Duke Ellington, Benny Goodman e Count Basie, approdano al bebop, all�hard-bop e al latin-jazz di Charlie Mingus e Dizzy Gillespie, per finire con il jazz-rock di Herbie Hancock e Jaco Pastorius.

Si tratta di un repertorio spettacolare e coinvolgente poich� coniuga qualit� artistica e intrattenimento.

 

Proposte artistiche 2004 - 2005 Proposte artistiche 2006 Proposte artistiche 2007 Proposte artistiche 2008 Proposte artistiche 2009
Proposte artistiche 2010 Proposte artistiche 2011 Proposte artistiche 2012 Proposte artistiche 2013 Proposte artistiche 2014

              Proposte artistiche 2015-2016 Proposte artistiche 2017-2018

Presentazione L'Orchestra  Discografia  Eventi Proposte artistiche   Contatti  Photo-Video Gallery  Dicono di noi    MP3